Dr. Fabio Di Venanzio

Formazione accademica e personale

 

Ho conseguito la Laurea quinquennale in Psicologia presso l'Università degli Studi di Urbino ed ho sostenuto l'esame di stato per l'abilitazione alla professione presso l'Università Cattolica di Milano.

 

Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Abruzzo n. 736.

 

Ho svolto la formazione per l'esercizio della psicoterapia presso il Centro di Psicologia Clinica di Pescara conseguendo, al termine dei quattro anni di corso, il diploma  di specialista in "Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale" rilasciato dall'AIAMC di Milano.

DAl 2005 al 2007 ho svolto una supervisione personale con il Dott. Giuseppe Sacco di Roma.

Dal 2003 al 2006 ho collaborato con il Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura dell'Ospedale di Pescara sotto la supervisione della Dott.ssa Emanuela Corbari e del Prof. Pierluigi De Iorio occupandomi della psicodiagnostica (test proiettivitest cognitivi e test di personalità) e del trattamento dei disturbi d'ansia, della depressione e dei disturbi di personalità.

 

Il mio metodo è quello cognitivo-comportamentale che ha come riferimento le teorie di Joseph Wolpe (tecniche comportamentali), di Aaron Temkin Beck (tecniche cognitive) e di John Bowlby (metodo terapeutico centrato sul concetto di "attaccamento" nell'infanzia).

 

La prima cosa che faccio nel mio studio è un'accurata valutazione del disturbo servendomi anche di test specifici tra cui l'MMPI2, il CBA e la WAIS-R.

Dopo la valutazione decido insieme al mio cliente i tempi ed i modi del percorso terapeutico impegnandomi nella strutturazione di una psicoterapia non eccessivamente lunga e onerosa.

Sono un convinto sostenitore delle tecniche cognitivo-comportamentali che hanno alle spalle adeguate sperimentazioni in ambito clinico ma ritengo che un fattore determinante per la guarigione sia l'alleanza terapeutica ed il clima collaborativo autentico tra lo Psicoterapeuta ed il cliente.

 

 

 

Indietro